0835344057 - 3286113454 - 3271470440 info@museolaboratorio.it
Ridateci il banditore

Ridateci il banditore

Nell’era digitale essere informati sembra un gioco: in tempo quasi reale sappiamo quanto accade in ogni angolo del mondo, anche quello più sperduto. – Che fortuna! – commentavamo all’inizio di questa rivoluzione – Finalmente potremo...
Istruzione e cultura, nella Storia di Matera

Istruzione e cultura, nella Storia di Matera

Alla fine del XVIII sec., quando Matera era ancora sede della Regia Udienza, l’istruzione veniva impartita nelle scuole primarie parrocchiali, nella Regia Scuola (fondata nel 1770 e soppressa nel 1799) e nel Seminario Diocesano. Nelle scuole primarie...
La Chiesa e i Sassi

La Chiesa e i Sassi

Gli atti notarili conservati a Napoli, nell’Archivio di Stato, fanno risalire all’XI secolo l’origine del demanio a Matera e alla dominazione dei Normanni le prime donazioni di terre ai monasteri. Nei secoli successivi, la città perse la sua...
La magia… per non impazzire

La magia… per non impazzire

La magia ha sempre svolto un ruolo fondamentale nella vita delle classi subalterne che dovevano, quotidianamente, affrontare un’esistenza precaria e connotata in modo negativo da una struttura socio-economica in cui pochi benestanti sfruttavano il resto della...
La poesia “Those men” è diventata un brano musicale

La poesia “Those men” è diventata un brano musicale

Marco Monopoli, musicista del gruppo “Pianta Stabile”, ha visitato il Museo ed ha composto un brano musicale, utilizzando il testo di una poesia che è incisa all’ingresso della struttura ed è presente anche nel volume “I racconti del...
Il latifondo, al Nord e al Sud

Il latifondo, al Nord e al Sud

Il latifondo, al Sud, ha avuto una persistenza impressionante: fu la Riforma Agraria del 1950 a decretarne la fine. Ad esso si accompagnava un’agricoltura povera, estensiva, caratterizzata prevalentemente da monocolture (grano, ulivi…), profondamente...

Ricordi di vita quotidiana nei Sassi

I ricordi di una signora (Dorina Cancelliere) che è vissuta nei Sassi, nei pressi dell’attuale Museo: i nomi e i soprannomi dei vicini di casa, episodi di vita quotidiana, i nomi degli utensili usati in cucina rievocati nel Museo Laboratorio della Civiltà...