0835344057 - 3286113454 - 3271470440 info@museolaboratorio.it

Calzolaio

La bottega del calzolaio era, generalmente, di dimensioni molto ridotte. Il deschetto da lavoro di questo artigiano occupava pochissimo spazio per cui molto spesso veniva sistemato nei sottoscala.

I figli dei contadini, per lo più, non possedevano scarpe; gli adulti cercavano di farle durare più tempo possibile: facevano sistemare lungo il margine delle suole una fila di chiodi con la testa larga, in modo tale che il cuoio non si consumasse entrando in contatto con la strada o con la terra dei campi.

Nella bottega del calzolaio, accanto al cuoio, alla pece, ai chiodini, alle lesine e agli altri innumerevoli attrezzi, campeggiava spesso una chitarra, strumento che l'artigiano usava nelle pause di lavoro.

Mappa

0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31 32 33