^

Priest's room

‘You shall not covet your neighbor’s goods’.

With this commandment the Church blamed for social envy who wanted other people’s properties and comforted the humble and the poor, reminding them of the Kingdom of Heaven that was waiting for them (see ‘Sermon on the Mount’).

The Church, which always declared to be on the humble and oppressed’s side, in practise have always been sided with the rich and the powerful.

Since came out of the catacombs, the Church soon abandoned the communism of the first christians, which were poor and slaves, and became a big landowner itself, recycling itself in favour of the powerful pursuing a systematically opportunistic politics.

Over the centuries the Church always pronounced against the division of large landed estates and the agrarian reform which, in Italy, has been effectuated only in 1950.

Related blog posts

Sorry, this entry is only available in Italian. L‘idea che la morte svolgesse una funzione livellatrice veniva respinta nel vecchio sistema di vita in cui fra i privilegiati e l’umanità ad essi sottoposta intercorrevano unicamente legami di dipendenza e di servitù. La Chiesa assecondava tale polarizzazione sociale affidando al suono di differenti campane l’annuncio del […]
Sorry, this entry is only available in Italian. In passato, il fidanzamento costituiva il preludio alla realizzazione della propria indipendenza dalla famiglia di origine. La scelta matrimoniale, però, non dipendeva dalla volontà dei contraenti, per motivi diversi, a seconda della classe sociale di appartenenza. I “signori” imponevano ai propri figli i “partiti” più vantaggiosi dal […]
13 December 2015 | Cultural subjects
Sorry, this entry is only available in Italian. Alla fine del XVIII sec., quando Matera era ancora sede della Regia Udienza, l’istruzione veniva impartita nelle scuole primarie parrocchiali, nella Regia Scuola (fondata nel 1770 e soppressa nel 1799) e nel Seminario Diocesano. Nelle scuole primarie s’insegnava a leggere, scrivere, a far di conto e s’impartivano […]
15 November 2015 | Cultural subjects
Sorry, this entry is only available in Italian. Gli atti notarili conservati a Napoli, nell’Archivio di Stato, fanno risalire all’XI secolo l’origine del demanio a Matera e alla dominazione dei Normanni le prime donazioni di terre ai monasteri. Nei secoli successivi, la città perse la sua demanialità e divenne feudo, ma non fu interrotta la […]
Sorry, this entry is only available in Italian. La magia ha sempre svolto un ruolo fondamentale nella vita delle classi subalterne che dovevano, quotidianamente, affrontare un’esistenza precaria e connotata in modo negativo da una struttura socio-economica in cui pochi benestanti sfruttavano il resto della popolazione. L’insufficiente disponibilità dei beni elementari della vita, la pressione di […]