^

Intervista al sellaio

di | Testimonianze, Video

Intervista del 1999 presso il Museo Laboratorio della Civiltà Contadina di Matera al sig. Di Pede, classe 1925, che lavorò come sellaio nei Sassi.

Aree espositive del Museo correlate

Il sellaio (uarnam’ntêr) era l’artigiano esperto nel fabbricare i finimenti, i basti, i collari borchiati per i cavalli. Era un lavoro complesso, perchè richiedeva abilità nella lavorazione del cuoio, del legno e dell’ottone. Quest’ultimo, martellato e variamente inciso con motivi popolari, veniva utilizzato per gli ornamenti delle selle, dei collari e dei paraocchi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

dieci − 7 =

tre + uno =
˚